Protocollo d’intesa

PROTOCOLLO DI INTESA tra:
Associazione Club CAVALGIOCARE, con sede in Sovicille (SI), pod. Casella 264, C.F.92036490529, nella persona del Presidente in carica Giovanni Gamberini,
UISP Nazionale, con sede in Roma, Largo N. Franchellucci 73,
nella persona del Presidente Nazionale Nicola Porro
UISP Lega Attività Equestri, con sede a Firenze, via Bocchi 32,
nella persona del Presidente Nazionale Paolo Tisot

PREMESSO CHE:

  • Il nome marchio CAVALGIOCARE® è stato brevettato per vincolarne l’impiego al rispetto di precisi principi etici, per garantire una corretta applicazione di originali metodi didattici e per certificare l’uso di particolari strutture e attrezzature che consentono di far conoscere il cavallo e di insegnare attività motorie ed equestri in sicurezza e attraverso il gioco;
  • il marchio CAVALGIOCARE® tutela la qualità di prodotti e di servizi utili a migliorare il rapporto tra l’uomo, il cavallo e l’ambiente ed in particolare definisce comportamenti che hanno i seguenti obiettivi:
  • il benessere animale;
  • il rispetto delle esigenze della specie e la tutela del cavallo anziano;
  • la diffusione di un sistema di insegnamento e addestramento basato sull’apprendimento attraverso giochi che sviluppano abilità mentali, emozionali, fisiche;
  • un rapporto sereno e rispettoso tra uomini;
  • il rispetto dei diritti dell’uomo, degli animali e dell’ambiente;
  • la ricerca dell’armonia e della creatività attraverso le attività equestri.
  • CAVALGIOCARE® è una proposta pensata per i bambini e quindi capace di rivolgersi a tutti, a chi si muove con agilità e a chi presenta difficoltà o handicap motori o mentali;
  • l’Associazione Club CAVALGIOCARE® è l’unico ente autorizzato a concedere il diritto di uso del marchio e ad attuare e organizzare la formazione degli operatori CAVALGIOCARE®, nonchè a vigilare sulla corretta applicazione delle norme del disciplinare;
  • CAVALGIOCARE® ha nei propri scopi statutari la diffusione del metodo attraverso la collaborazione con enti pubblici e privati, sportivi turistici e culturali o enti preposti alla formazione professionale, alla cultura, al benessere e alla salute;
  • ogni iniziativa e forma di collaborazione deve essere attuata salvaguardando identità e autonomia del marchio e dell’associazione

SI CONVIENE QUANTO SEGUE:

Articolo 1
Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente atto e si intendono riportate integralmente nel presente articolo.

Articolo 2
La UISP Nazionale e la UISP Lega Attività Equestri condividono in pieno i principi sopra espressi ritenendoli coerenti con i propri scopi statutari e praticabili all’interno della propria rete associazionistica, alla quale possono apportare un significativo contributo di idee e proposte sia nelle strutture che operano nel settore specificatamente equestre, sia nelle associazioni, nei centri e nei servizi che propongono attività motorie trasversali e che operano nel settore dell’ambiente, della scuola, della didattica, del disagio, della formazione e del turismo.

Articolo 3
La UISP Nazionale, la UISP Lega Attività Equestri e l’Associazione Club CAVALGIOCARE si impegnano a collaborare per la realizzazione delle finalità comuni.
Le forme di collaborazione possono riguardare:
– predisposizione di progetti comuni da presentare in sede territoriale nazionale e comunitaria per l’accesso a forme di finanziamento per la realizzazione del programma in tutte le sue possibile applicazioni e di tutte le iniziative che da esso potranno scaturire (come ad esempio la realizzazione del programma “CAVALGIOCARE®: scopri il cavallo in Fattoria” le cui linee generali sono allegate al presente atto, facendone parte integrante);
– messa a punto di programmi di ricerca e sperimentazione sui temi indicati in premessa, nelle aree ambiente, formazione, educazione, didattica, disagio, pratica motoria, turismo, anche attraverso percorsi formativi comuni a più leghe o aree di attività;
– attivazione di forme di visibilità reciproca alle iniziative delle associazioni attraverso link sui siti di riferimento;
– realizzazione di forme di divulgazione e promozione sulla stampa locale e nazionale (quali ad esempio la pubblicazione di articoli, l’organizzazione di incontri pubblici, l’utilizzo di materiale fotografico o video e altro), concordandone contenuti e modalità in modo da garantire il corretto utilizzo del Marchio CAVALGIOCARE®, depositato e registrato.

Articolo 4
La UISP Nazionale e la UISP Lega Attività Equestri favoriscono e promuovono la partecipazione dei propri associati e dei propri quadri tecnici ai momenti di formazione organizzati dall’Associazione Club CAVALGIOCARE, condividendone i contenuti e i programmi. Una volta avviato l’iter formativo, gli operatori abilitati ad applicare il metodo CAVALGIOCARE®, che prevede anche momenti di tirocinio e momenti di verifica, acquisiscono il brevetto di “OSV Ragazzi” (Operatore Sportivo Volontario per Ragazzi), valido per operare all’interno della Lega Attività Equestri e in altri ambiti di attività che saranno insieme definiti. Lo stesso potrà valere come credito formativo in altri percorsi che saranno di volta in volta definiti.

Articolo 5
I Centri UISP che avranno i requisiti previsti dal disciplinare e dallo statuto del Marchio registrato, potranno entrare a far parte del Circuito di Eccellenza dei Centri UISP CAVALGIOCARE®.

Articolo 6
Le modalità e i termini, mediante i quali la collaborazione di cui al presente protocollo d’intesa verrà di volta in volta sviluppata, saranno oggetto di specifiche intese, volte a disciplinare organicamente i rapporti tra le due parti e saranno definiti tramite la stipula di apposite convenzioni.

Articolo 7
La durata del presente Protocollo d’Intesa é di un anno a partire dalla data di sottoscrizione e si rinnoverà tacitamente di anno in anno, salvo che non intervenga disdetta da una delle parti tramite lettera raccomandata due mesi prima della scadenza annuale di sottoscrizione.

Il presente documento é costituito da 3 pagine e un allegato.

Letto, approvato e sottoscritto:
Per UISP Nazionale, il Presidente Nazionale Nicola Porro
Per UISP Lega Attività Equestri, il Presidente Nazionale Paolo Tisot
Per l’Associazione Club Cavalgiocare: il Presidente Giovanni Gamberini
Roma, 28 marzo 2003